Urbino si risveglia derubata delle sue opere più preziose. 

La Muta di Raffaello, nonché La Flagellazione e La Madonna di Senigallia di Piero della Francesca sono stati trafugati dal Palazzo Ducale di Urbino. Il furto, realmente avvenuto nel 975, diventa una notizia di rilievo nazionale, gli inquirenti investigano senza sosta per recuperare le opere di inestimabile valore, non solo per le loro qualità artistiche, ma per ciò che rappresentano per Urbino e per l'Italia tutta.  

L’autore un urbinate, si ispira a questo fatto di cronaca, e decide di ambientarlo ai giorni nostri, traendone una trama avvincente che ben si destreggia tra realtà storica e finzione narrativa. 

 

Costantino Bez, un affascinante imprenditore turistico di Urbino, ha da tempo iniziato a collaborare con i servizi segreti italiani. Prossimo ai 50 anni è un facoltoso urbinate, amante dell’arte e del lusso, sempre coinvolto in svariate relazioni sentimentali. 

Bez verrà chiamato a risolvere il caso. 

Le sue competenze in materia di opere d'arte, la conoscenza del territorio e le abilità deduttive, porteranno Bez a seguire una pista che si dipana tra Italia e Francia. Insieme a Valerio Dominici, un agente sotto copertura, indagheranno fino a scoprire che sono coinvolti ambienti anarchici e sovversivi. Le doti da seduttore di Bez si riveleranno quasi fatali, irretito da una giovane donna, rischierà di compromettere tutta l'indagine. La tensione aumenta, chi sa troppo viene sistematicamente eliminato. Bez si troverà implicato in una corsa contro il tempo, tra arte e crimine.

MISTERO A PALAZZO DUCALE di Gabriele Terenzi

€ 12,90Prezzo
  • Amazon Copertina flessibile  

    Amazon Ebook  

  • GABRIELE TERENZI  nasce a Urbino nel 1963, dove vive tutt’ora. Laureato in Biologia, svolge la professione di Informatore Medico. Figlio del Direttore della locale Azienda di Soggiorno e Turismo, fin da piccolo respira l’aria dell’ambiente di promozione turistica. Nel 1975, ancora adolescente, vive il clamore del furto dei dipinti di Piero della Francesca e Raffaello che vengono trafugati dal Palazzo Ducale di Urbino. Da sempre appassionato di romanzi polizieschi, decide di ispirarsi a questo fatto di cronaca per scrivere il suo primo romanzo Mistero a Palazzo Ducale edito da Blitos Edizioni (2021), traslando la narrazione al giorno d’oggi. Le sue altre esperienze editoriali includono la collaborazione con un quotidiano locale e con una rivista del settore ludico, dove si occupava di analisi matematico-statistica e calcolo della probabilità. 

    Nel 2022 è in uscita il suo nuovo romanzo sempre con Blitos Edizioni.